Nuovi controlli sulla fattura elettronica
GESTIONALE,ONLINE,ON LINE,CLOUD,DOLIBARR,DOLIBARR BASED,BASATOFATTURAZIONE ELETTRONICA,ELETTRONICA,FATTURAZIONE,FATTURA,GESTIONE,CAP,RA,RITENUTA,D'ACCONTO
16344
post-template-default,single,single-post,postid-16344,single-format-standard,theme-bridge,bridge-core-2.1.9,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,qode_grid_1300,columns-4,qode-theme-ver-21.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive
 

Nuovi controlli sulla fattura elettronica

Nuovi controlli sulla fattura elettronica

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato nuovi controlli che verranno eseguiti sulla fatturazione elettronica.

Dopo la pubblicazione di oltre 80 FAQ a metà luglio, il 30 luglio 2019 ha aggiornato le specifiche tecniche in seguito all’introduzione di nuovi controlli per:

verificare il corretto utilizzo del codice destinatario “XXXXXXX” (codice di errore 00313)
verificare la coerenza di partita IVA e codice fiscale (se entrambi presenti) sia per il cedente/prestatore che per il cessionario/committente (codici di errorre 00320 e 00324)
verificare la corretta valorizzazione del codice fiscale, sia per il cedente/prestatore che per il cessionario/committente, nei casi in cui la partita IVA sia quella di un gruppo IVA (codici di errore 00321, 00322, 00325 e 00326)
verificare, nei casi di autofattura, che la partita IVA del cedente/prestatore non sia cessata da più di 5 anni (codice di errore 00323)
verificare che l’indirizzo PEC indicato nel campo PECDestinatario non corrisponda ad una casella PEC del SdI (codice di errore 00330).

Tali controlli, se riscontrati, comportano lo scarto della fornitura. In altri termini, il soggetto che ha emesso la fattura in formato elettronico deve ritrasmettere il file xml al Sistema di interscambio.

Si ricorda che particolare attenzione va prestata al fatto che la fattura scartata si considera non emessa. Pertanto, è necessario correggere l’errore e provvedere all’emissione della fattura entro i cinque giorni successivi

No Comments

Post A Comment

offre una soluzione perfetta per l'amministrazione dei tuoi affari